In comunicato stampa, Cultura

Si è inaugurata Venerdì 21 ottobre la mostra personale di Martino Zanetti, studioso imprenditore e presidente di Hausbrandt Trieste 1892, nel complesso de Il Vittoriale degli Italiani a Gardone Riviera, alla presenza dell’Arciduca Markus Habsburg-Lothringen, nipote di Maria Theresa, la “madre dell’Europa”, del Professor Giordano Bruno Guerri, Presidente del Vittoriale degli Italiani e di un numeroso pubblico di amici e appassionati.

Un luogo dall’intenso significato per Martino Zanetti, che ha recentemente donato la sua preziosa collezione di oltre 3.000 documenti originali e inediti di Gabriele d’Annunzio, dando un significato e un valore aggiunto alla sua passione artistica, che trova in questa sede la sua migliore espressione.
Nell’ideale dell’Arciduca Markus Habsburg-Lothringen, di Martino Zanetti e di Giordano Bruno Guerri questa splendida giornata va dedicata al nuovo anno che vedrà le celebrazioni per i 300 anni dalla nascita di Maria Theresa d’Austria, una figura di donna lungimirante e attenta alla cultura.
Nell’occasione della Personale l’Arciduca ha voluto onorare l’amico Martino Zanetti e il luogo, ricordando le pulsioni europeiste e vitaliste della personalità di Gabriele d’Annunzio,genio poliforme non post moderno ma ben oltre, di una incredibile attualità non più conchiusa da periferici provincialismi. “L’ultimo patriota e il primo europeista” da poter essere accomunato all’importante personaggio storico dell’imperatrice d’Austria, una vera donna di pace e di cultura.

“La presenza dell’Arciduca al mio fianco- afferma Martino Zanetti – è stato il calcio di inizio di una partita che si deve giocare in Europa per il ripristino di un sentimento europeo, per guardare insieme ad una nuova Europa con una vera moneta europea, un vero governo unico e una difesa ripristinata. E’ pauroso che l’Europa sia totalmente indifesa di fronte a nascenti blocchi sempre più aggressivi.”

Scevro da ogni retorica l’amichevole incontro è avvenuto a Villa Mirabella, in occasione della personale e nella felicità dei colori di Martino Zanetti.
“Benché modernissimo – ovvero che precorre i tempi – nella sua attività imprenditoriale, Martino Zanetti è un uomo rinascimentale per la versatilità della sua passione artistica: le opere di questa mostra ne sono una rappresentazione esplosiva e, direi non a caso, dannunziana” commenta così la personale il Presidente del Vittoriale degli Italiani Giordano Bruno Guerri.

Martino Zanetti, Giordano Bruno Guerri, Marcus Habsburg-Lothringen
Marcus Habsburg-Lothringen, Martino Zanetti, Giordano Bruno Guerri

Martino Zanetti e i suoi colori
Personale
21 ottobre – 19 febbraio
Villa Mirabella
Il Vittoriale degli Italiani – Gardone Riviera (BS)

Articoli Correlati